visibilità facebook

Come aumentare la visibilità dei post su Facebook nel 2017

Negli ultimi anni riuscire ad avere una buona visibilità sui post di Facebook è diventato più difficile, questo per via del lancio del nuovo algoritmo contro le fake news, ma anche per una politica diversa adottata dal famoso social network, che vuole premiare solo il lavoro di qualità degli autori delle pagine o dei profili.

In questa guida vedremo alcune piccole buone pratiche per migliorare i contenuti che si pubblicano e far rendere ancora di più la propria pagina Facebook.

Si tratta di consigli semplici che chiunque può seguire, magari qualcuno di voi lo sta già facendo, ma siamo sicuri che di seguito troverete qualcosa che non sapete sia che stiate pubblicando da molto tempo, che da poche settimane.

Creare una lista di fonti di informazione

Si può utilizzare qualche tool utile per scovare notizie interessanti e materiali multimediali utili, oppure, salvarsi da qualche parte siti web, canali Youtube e altri social da cui prendere spunto per proporre in pagina informazioni sempre nuove.

Inviare il post solo a un certo target di utenti

Quando si pubblica un contenuto su Facebook si ha la possibilità di mostrarlo solo a una parte dei fan potenzialmente interessati, è possibile selezionare vari target, con interessi specifici o a seconda della zona geografica o in base a caratteristiche socio-demografiche.

Perché è utile questa pratica? Mostrare il post solo a persone realmente interessate ai temi del post può far crescere la possibilità che i fan interagiscano con il contenuto con commenti e condivisioni, migliorando le statiche della pagina, grazie a un maggiore engagement rispetto alle impression e alzando la visibilità generale.

Influencer e tag

Il web è fatto di persone che hanno visibilità online, amici e altre pagine social, per questo motivo è importante instaurare relazioni e partnership con altri influencer più o meno famosi, che utilizzano lo stesso argomento di competenza.

Può essere molto utile taggarli nei contenuti e condividere i loro in modo da avere ricambi che possono solo portare utenti e visualizzazioni nella propria pagina e sui propri post pubblicati.

Dialogare con i fan e non solo

Gruppi e pagine possono essere dei “luoghi” di incontro virtuale dove conoscere nuove persone, nuove pagine e acquisire potenziali nuovi fan, un modo per farsi conoscere a un numero sempre maggiore di utenti in maniera del tutto naturale.

Utilissimo è prendere parte a gruppi di varie tematiche, ma in particolare, inerenti a quella tratta dalla propria pagina per farsi notare e arrivare a potenziali nuovi fans.

Studiare gli Insight

Facebook ha messo a disposizione uno strumento utile per osservare il comportamento dei fan su una pagina,nella sezione dedicata è possibile avere informazioni demografiche sugli utenti, i like lasciati e tutte le interazioni, anche per singolo post, luoghi e lingue, i dispositivi dai quali accedono le persone, il numero di acquisti e tanti altri dati utili.

Pubblicare i contenuti da dispositivi mobili

Secondo alcuni test, pubblicare i contenuti sulla pagina usando dispositivi mobili porta maggiore visibilità, si tratta di un ipotesi proposta da alcune persone del settore che hanno avuto riscontri positivi pubblicando in questo modo, suggeriamo di provare e vedere se effettivamente ci sono dei buoni risultati rispetto alla pubblicazione da computer.

Pubblicare i video

Facebook da maggiore visibilità e spazio ai contenuti video, l’algoritmo sembra premiare chi decide di mettere video, dopo una pubblicazione, si noterà una visibilità superiore, di conseguenza, una maggiore interazione con like, commenti e condivisioni.

Pagare qualche post

Con il passare del tempo, Facebook ma anche tutti gli altri social network hanno abbassato la visibilità anche per incrementare la vendita dei post, cerchiamo di spiegare nel dettaglio la situazione.

Quando si pubblica un post la visibilità naturale è molto risicata su ogni post rispetto al numero di fans che si possiede sulla pagina, la stessa cosa succede su altri social come Instagram e Twitter, le prospettive future sembrano essere sempre peggio, questo perché si tratta di aziende che guadagnano dalla pubblicità.

Per cui, se si vuole maggiore visibilità sui post bisogna sponsorizzare quelli principali, quelli provenienti dal proprio sito o quelli che si pensa possano essere più interessanti al punto da essere ritenuti contenuti centrali.

L’effetto positivo nell’acquisto di post è un aumento dell’interazione non solo su quel post ma anche su altri della pagina, con un conseguente aumento dei fans, oltre alle visite che Facebook e altri social possono portare potenzialmente sul proprio sito.

Questi sono una serie di consigli che se messi in pratica con un certo criterio e costanza, sono in grado di aiutare a far aumentare la visibilità della pagina e dei post pubblicati, con la possibilità di incrementare anche i guadagni nel caso si abbia un sito web che sponsorizza la propria attività commerciale o che punti a diffondere informazione utilizzando dei banner pubblicitari come ritorno degli investimenti.

Ti interessa diventare famoso su Facebook?

Leggi anche: Come diventare famosi su Facebook

Come aver successo con la propria pagina Facebook?

Parliamo di marketing su Facebook, una pratica consolidata da diversi anni e scelta soprattutto dalle piccole e medie imprese, ma anche da lavoratori autonomi e liberi professionisti, che hanno deciso di sfruttare questo strumento per far accrescere il proprio business.

Avere successo con la propria pagina Facebook non è così semplice come si pensa, non basta aprirla e pubblicare qualche contenuto, bisogna studiare attentamente ogni aspetto e ottimizzare il tutto.

Le migliori strategie per avere una pagina Facebook vincente

Collegare il proprio sito alla pagina Facebook

La prima cosa che si può fare per avere maggiore traffico e like sulla propria pagina Facebook è quella di collegarla al proprio sito internet o blog, aggiungendo le icone Facebook, si può far in modo che il traffico organico e a pagamento del proprio sito finisca direttamente nella pagina creata sul social.

In questo modo si avrà una maggiore possibilità di coinvolgimento dei visitatori e di conseguenza ci sarà un aumento potenziale di contatti di tipo commerciale, un’ottima cosa per chi vuole incrementare il proprio business in meglio.

Inserire la pagina Facebook nelle mail

Un altro metodo efficace è quello di inserire nella firma delle email inviate il contatto della pagina Facebook professionale, in questo modo tutti coloro che ricevono una mail, possono anche avere la possibilità di collegarsi in maniera diretta su Facebook.

Una pratica utilissima che permette a più utenti di leggere i contenuti che si postano, le offerte e le anteprime del brand o della propria attività.

Inviare la pagina Facebook con una email apposita

È possibile sfruttare le email anche pensando di inviarne una specifica di invito a collegarsi alla pagina Facebook a tutti contatti, una richiesta esplicita, che può aiutare a far crescere i propri risultati e a far conoscere la pagina Facebook dell’azienda.

Usare i Facebook ADS

Altra strategia chiave è quella di utilizzare Facebook Ads, ovvero gli annunci a pagamento, si tratta di un metodo molto efficace per ottenere nuovi contatti.

Inizialmente, per far decollare la pagina Facebook, si può pubblicizzarla solo su gruppi specifici di pubblico, infatti, il social network permette di scegliere a chi far visualizzare il proprio annuncio.

Si può scegliere per fasce di età, aree geografiche, persone con certi interessi e altre opzioni, che permettono di selezionare un pubblico più predisposto alla propria offerta commerciale.

Creare un contest

Un altro modo per incentivare l’interazione sulla pagina Facebook è quella di creare dei contest, un ottima strategia per generare attenzione, passa parola e far conoscere il brand, soprattutto perché le persone amano moltissimo i concorsi.

Integrare altri social network

Non solo Facebook, per avere maggiore successo con la propria pagina è bene aggiungere l’integrazione con altri social media, un modo per rinforzare ulteriormente il traffico e la diffusione.

Tra i migliori social network c’è sicuramente Twitter, uno strumento che genera fiducia, un modo ulteriore per far crescere l’autorevolezza del marchio.

Utilizzare i video

Le informazioni su Facebook possono essere condivise in tanti modi, uno dei più efficaci sono sicuramente i video, che sono capaci di generare viralità.

Infatti, con i video si possono integrare vari canali di comunicazione, usare testi, voce, musica e immagini e questo tutto a favorire una migliore esperienza di comunicazione con gli utenti.

L’importanza di avere una pagina Facebook di successo

Ma perché è importante avere una pagina Facebook di successo? In particolare, per le aziende e le piccole imprese, avere una pagina Facebook di successo è un grandissimo aiuto per incrementare il proprio business.

Riuscire ad avere un gran numero di fans sulla pagina Facebook permette di accrescere anche il numero di visualizzazioni dei post pubblicati con una fruizione maggiore dei contenuti, una situazione favorevole soprattutto quando si vogliono far conoscere promozioni e offerte.

Indubbiamente, avere una pagina Facebook grande e molto visibile non fa che migliorare le potenzialità di un brand,con la possibilità di ampliare il proprio giro di clienti.

Per quanto riguarda una pagina Facebook personale, l’importanza di farla funzionare al meglio è legata soprattutto alla popolarità che si può acquisire, in particolare, nel caso dei liberi professionisti o di quelle persone che hanno una passione e vogliono condividerla con il resto del mondo.

Anche in questo caso bisogna soffermarsi molto sulla cura e l’ottimizzazione di ogni aspetto della pagina Facebook, cercando di mettere in pratica la strategia migliore per attirare un determinato target di utenti.

Come aumentare i like sulla pagina Facebook?

È possibile aumentare like su Facebook, sfruttando servizi di aumento di fan reali, come quello proposto dal nostro sito che vi permette di accrescere rapidamente il numero di fan sulla pagina, senza troppi sforzi.

Si può scegliere il pacchetto di fan che si preferisce e riceverli gradualmente sulla pagina Facebook, nel pieno rispetto delle regole imposte dal famoso social network; sono presenti diverse proposte commerciali, ognuna adatta a varie esigenze, un servizio efficiente e di qualità che permette un più rapido successo con la propria Fan Page Facebook.

Leggi anche: Come diventare famosi su Facebook

Come ricevere più like su Facebook

Avete pubblicato diversi contenuti su Facebookma non avete ottenuto il riscontro che speravate, i like tardano ad arrivare, così come le condivisioni e non sapete cosa fare per acquistare popolarità e farvi conoscere. Nessun problema, in questa guida vi spiegheremo come ricevere più like su Facebook e avere ulteriore visibilità sul più famoso social network.

Si tratta di consigli utili che possono cambiare la situazione di stallo in cui vi trovate, la cosa importante è seguire tutto alla lettera e fare un lavoro costante, solo così si potranno ottenere dei buoni risultati in poco tempo.

Avere tanti like su Facebook è importantissimo se si vuole arrivare al successo, sia che si tratti di motivi puramente personali, che riguardanti il proprio business, farsi conoscere e raggiungere più persone è la mossa vincente.

RICEVERE PIU’ LIKE SU FACEBOOK PER AUMENTARE LA VISIBILITA’

È chiaro che se si vuole avere successo su Facebook bisogna aumentare la visibilità sui post che si pubblicano, per farlo si devono ricevere più like, un segnale che quel contenuto è gradito e che merita maggiore importanza.

Più like si ricevono su dei post e più Facebook li ritiene di qualità premiandoli con una maggiore visibilità che si trasforma in possibile successo.

1) Scrivere contenuti interessanti

Il primo passo per avere più like su Facebook è quello di scrivere un post interessante, non ci sono regole precise, il consiglio è quello di inserire contenuti brevi, chiari e semplici.

Preferire un linguaggio amichevole e colloquiale, inserire qualche emoticon che rende chiaro lo stato d’animo, arricchire il post con altri elementi e dare una buona formattazione.

Altra idea interessante è quella di usare delle citazioni, inserire degli hashtag per etichettare i post o creare dei sondaggi usando la funzione integrata in Facebook.

Se si vuole anche invogliare l’utente a fare qualche azione, usare le call to action, un esempio: “Vuoi saperne di più? Guarda questo video...”.

Rendendo i contenuti interessanti si inizierò ad ottenere un coinvolgimento del pubblico maggiore e un maggior numero di interazioni.

2) Pubblicare foto e video

Sappiamo come su Facebook e sui social network in generale, un’immagine sia più importante di mille parole, per cui bisogna pubblicare foto e video di qualità.

Il contenuto del video o della foto deve suscitare interesse in modo da attirare un numero elevato di interazioni.

Le foto devono essere perfette e non presentare alcun problema cromatico o effetti disturbanti, la qualità degli scatti può influenzare notevolmente la loro popolarità, se fatti male, difficilmente riceveranno like e condivisioni.

Se la foto che si sta pubblicando ritrae degli amici di Facebook, non bisogna dimenticare di taggarli, sarà utilissimo per ricevere altri like anche dai loro amici.

Quando si pubblica una foto o un video su Facebook bisogna anche essere sicuri che non sia soggetto a copyright o che violi la privacy degli utenti o le condizioni d’uso di Facebook.

3) Interagire con gli utenti

L’interazione con gli altri utenti è importantissima se si vogliono ottenere maggiori like su Facebook, in che modo farlo? Mettendo like sui loro contenuti, lasciando commenti e cercando di coltivare delle nuove amicizie con gli stessi interessi.

Un altro strumento utile per interagire è la diretta video su Facebook, questa funzionalità permette di collegarvi con tutti gli utenti della vostra pagina o profilo e non solo, in questo modo sarà più semplice ottenere like e interazioni.

Altri strumenti per interagire con gli utenti sono i Sondaggi e le Storie, molto apprezzati dalla community di Facebook.

4) Pubblicizzare i contenuti su Facebook

Se dopo i consigli nei paragrafi precedenti i risultati sono pochi o non soddisfacenti, potete provare a pubblicizzare i contenuti postati creando una pagina Facebook, se non l’avete già, oppure, iscrivendovi a gruppi o creane di nuovi.

Pubblicare i post in una Pagina Facebook può essere utile nel caso si tratti soprattutto di contenuti che riguardano l’attività professionale o uno specifico argomento.

Dopo averla creata e compilato correttamente la biografia e tutti i campi che danno informazioni in merito alla vostra attività, potrete mettere in evidenza il post e impostare il target da raggiungere con un’inserzione, questo permette di raggiungere più persone. Dopo aver capito il funzionamento è possibile programmare delle vere e proprie campagne pubblicitarie.

Pubblicizzare il contenuto su un gruppo permette di arrivare a nuove persone, come prima cosa bisogna iscriversi, poi leggere il regolamento interno, dopodiché, senza violare le regole, pubblicare il contenuto all’interno per raggiungere nuovi utenti; in questo modo i post otterranno più visibilità e maggiore possibilità di ottenere dei like.

5) Evitare metodi illeciti per aumentare like Facebook

Molti utenti si scoraggiano nel vedere pochi risultati, per questo motivo ricorrono a dei metodi non proprio onesti per ricevere più like su Facebook, ma a cosa serve se non sono fatti da utenti realmente interessati?

Quindi molti utenti avviano lo scambio di like, addirittura esistono dei gruppi appositi, in cui il meccanismo è molto semplice: si chiede di mettere un like a un post in cambio del favore di fare lo stesso.

Una pratica molto diffusa ma non utile perché avere dei like così serve solo a far sembrare che si abbia un profilo o una pagina molto attiva; inoltre, lo scambio non è ben visto dal regolamento del social network e quindi rischia di venire penalizzati.

Se volete sapere come aumentare like su foto Facebook, vi invitiamo a leggere il seguente articolo.

Leggi anche: Acquistare mi piace su Facebook e altri metodi per aumentare la visibilità

Facebook algoritmo 2018, più spazio a post di amici e parenti, cosa cambia per gli editori?

Era stato annunciato già negli ultimi mesi del 2017, non è tardo ad arrivare l’annuncio di Mark Zuckerberg relativo al nuovo Algoritmo Facebook 2018, un aggiornamento che ha portato con se importanti cambiamenti e non pochi dubbi da parte degli editori che utilizzano il famoso social network per propagare notizie.

Il proprietario di Facebook ha deciso di apportare un nuova modifica all’algoritmo che fa apparire le notizie nelle bacheche, il concetto è abbastanza semplice e chiaro: verranno privilegiati i post di amici e parenti e penalizzati i marchi, le aziende e i media, la motivazione?

Secondo Zuckerberg, questi ultimi tre soggetti riducono lo spazio dedicato ai momenti personali e impediscono un’interazione tranquilla tra i vari contatti, lo ha spiegando scrivendo:

«Usare i social media per connetterci con le persone alle quali teniamo può essere positivo per il nostro benessere. Possiamo sentirci più uniti e meno soli e questo risulta in correlazione sul lungo termine con il grado di felicità e di salute. Dall’altro lato, leggere passivamente o guardare video, anche se sono di intrattenimento o informativi, può non essere così positivo».

Cosa cambia per utenti ed editori?

Ma passiamo ad analizzare nel concreto cosa accadrà con questo nuovo aggiornamento di Facebook, quali sono le conseguenze per gli editori e come le pagine pubbliche subiranno questo effetto.

È chiaro che l’obiettivo principale è quello di migliorare e aumentare le interazione social tra gli utenti, piuttosto che spingere sui contenuti, per cui nelle bacheche vedremo più post degli amici e molto meno quelle delle pagine pubbliche.

Cosa cambia quindi? Nella newsroom di Facebook appariranno soprattutto i contenuti con maggiore interazione, questo vuol dire che i post con commenti, like e condivisioni verranno mostrati di più, rispetto a quelli che ne hanno meno o non ne hanno.

Di conseguenza, ci sarà una diminuzione della reach, del tempo di visione dei video e del traffico referral per le pagine, anche se agli utenti sarà lasciata la possibilità di scegliere cosa vedere per prima, impostando la priorità per la visione dei contenuti.

Si può dire che è la fine per i contenuti degli editori? Facebook ha suggerito una possibile via d’uscita, poiché saranno privilegiati i contenuti che avranno una maggiore interazione, è consigliato preferire video like e  contenuti che suscitano l’interesse, la curiosità degli utenti , che saranno invogliati a interagire.

Mentre, non ci sarà scampo per quei profili e pagine che pubblicheranno a raffica notizie, sommergendo la bacheca degli utenti di una miriade di contenuti, che mettono in secondo piano tutto il resto.

Il cambiamento improvviso dell’algoritmo porterà sicuramente a qualche conseguenza negativa, il rischio è che dando privilegio ai contenuti degli amici si avranno sempre contenuti simili o in linea con le proprie idee, senza avere la possibilità di un confronto su tematiche diverse o dare la possibilità di individuare notizie farsi o avviare riflessioni.

Chi fa business con Facebook a cosa va incontro?

Sono tantissimi gli editori che lavorano sfruttando la visibilità su Facebook, basti pensare alle grandi aziende, ai media e anche ai possessori di siti e blog che ogni giorno fanno conoscere i propri contenuti attraverso pagine pubbliche.

Già nel 2017 si era assistito a un grosso calo della visibilità delle pagine, questo aveva creato non pochi malumori tra i piccoli dell’editoria, che si era sentiti più penalizzati, accusando Facebook di privilegiare i grandi nomi e le aziende più famose.

Questo nuovo aggiornamento dell’algoritmo di Facebook va un po’ a smentire queste accuse, dal suo lancio non saranno fatte distinzioni o preferenze, almeno quanto affermato dall’azienda.

Leggi anche: Come aumentare il coinvolgimento delle pagine Facebook

Instant articles sempre più visibili?

C’è chi sostiene che Facebook cercherà di spingere soprattutto sugli Instant Articles, gli articoli interattivi che utilizzano Audiance Network per monetizzare, il motivo sembra scontato.

Audiance Network permette agli editori di monetizzare, si tratta di  un circuito interno e proprietario del social su cui ovviamente l’azienda fa un gran guadagno, per questo motivo spingere sugli Instant Articles permette di avere maggiore profitto.

Stando ad alcuni test si è notato che sulle pagine pubbliche, postare un Istant Articles renda di più, in termini di visibilità, rispetto ad un contenuto normale, anche dopo l’aggiornamento dell’algoritmo Facebook 2018.

Leggi anche: Instant Articles Facebook, cosa sono e come funzionano

Ovviamente, questo fenomeno sta spingendo sempre più editori a passare agli Instant Articles e a monetizzare con Audiance Network, per cui il pensiero che Facebook voglia far si che venga sfruttato il suo strumento non è del tutto sbagliato.

Inoltre, si ha l’impressione che si voglia dare una spinta anche alla sponsorizzazione a pagamento dei post e all’acquisto di maggiore visibilità, i più maliziosi pensano che questa mossa di Facebook non sia realmente pensata per favorire maggiormente le interazioni tra amici e parenti, quanto per portare i grandi e piccoli editori a sfruttare tutte le soluzioni a pagamento offerte per avere maggiore visibilità e continuare a lavorare sulla piattaforma.

Ci saranno altri aggiornamenti dell’algoritmo?

Viene spontaneo chiedersi se sono previsti altri aggiornamenti dell’algoritmo di Facebook nel 2018, stando ad alcune fonti, sembra proprio di si, il prossimo potrebbe arrivare già prima dell’estate e portare nuove ulteriori novità e importanti cambiamenti, ma non si sa ancora molto.

È evidente che Facebook sta cambiando, dopo anni in cui la situazione sembrava essersi stabilizzata in un certo modo, adesso bisognerà fare i conti con tutto ciò che di nuovo sarà proposto, chiedersi se Facebook è ancora il canale migliore per il proprio business è lecito, per il momento sembra ancora di si, ma c’è chi inizia a dedicarsi e potenziare altri canali e social network famosi su cui proporre i propri contenuti.

Acquistare fan pagina Facebook Servizi di marketing e SEO professionale Aumenta le visualizzazione dei tuoi video e canali Youtube Realizzazione siti web Joomla professionali Acquista followers per il tuo profilo Instagram 
Rivendi servizi di marketing di alta qualità playspotify Servizi di social media marketing professionali Vendita Fan Facebook Italiani e Reali sviluppo siti web wordpress